Monthly Archives:luglio 2024

⛱️CHIUSURA ESTIVA 😎

— DA GIOVEDÌ 25 LUGLIO — 



Cartellone 2023 – 2024

LA BELLA ESTATE di Laura Luchetti

WOLFKIN di Jacques Molitor

IL PIU’ BEL SECOLO DELLA MIA VITA di Alessandro Bardani

MANODOPERA – INTERDIT AUX CHIENS ET AUX ITALIENS di Alain Ughetto

IL CAFTANO BLU di Maryam Touzani

HARVEST MOON di Amarsaikhan Baljinnyam

IL CIELO SOPRA BERLINO (DER HIMMEL UBER BERLIN) (RIED. 4K) di Wim Wenders

L’IMPREVEDIBILE VIAGGIO DI HAROLD FRY di Hettie Macdonald

UNA STORIA VERA (THE STRAIGHT STORY) di David Lynch

LA MOGLIE DI TCHAIKOVSKY di Kirill Serebrennikov

MES PETITES AMOUREUSES di Jean Eustache

MI FANNO MALE I CAPELLI di Roberta Torre

UNA DONNA PROMETTENTE (PROMISING YOUNG WOMAN) di Emerald Fennell

PASOLINI, CRONOLOGIA DI UN DELITTO POLITICO di Paolo Fiore Angelini

PETITES – LA VITA CHE VORREI…PER TE di Julie Lerat-Gersant

IL LIBRO DELLE SOLUZIONI (THE BOOK OF SOLUTIONS) di Michel Gondry

IL GRANDE LEBOWSKI (THE BIG LEBOWSKI) (RIED.) di Joel Coen, Ethan Coen

CLUB ZERO di Jessica Hausner

SUGAR MAN (SEARCHING FOR SUGAR MAN) di Malik Bendjelloul

THE OLD OAK di Ken Loach

DELICATESSEN di Jean Pierre Jeunet, Marc Caro

Matinèe – C’E’ ANCORA DOMANI di Paola Cortellesi

SPELLBOUND – IO TI SALVERO’ di Alfred Hitchcock

LA COSPIRAZIONE DEL CAIRO (WALAD MIN AL JANNA) di Tarik Saleh

FUNNY GAMES di Michael Haneke

20.000 SPECIE DI API di Estíbaliz Urresola

AMARCORD (RIED.) di Federico Fellini

FOGLIE AL VENTO (FALLEN LEAVES) di Aki Kaurismäki

THE MIRACLE CLUB di Thaddeus O’sullivan

THE DREAMERS – I SOGNATORI (RIED.) di Bernardo Bertolucci

VIAGGIO IN GIAPPONE (SIDONIE AU JAPON) di Elise Girard

IL PUNTO DI RUGIADA di Marco Risi

YANNICK – LA RIVINCITA DELLO SPETTATORE di  Quentin Dupieux

KISSING GORBACIOV di Andrea Paco Mariani

Matinèe – WONDER – WHITE BIRD di Marc Forster

UNA BUGIA PER DUE (JE NE SUIS PAS UN HEROS) di Rudy Milstein

HOW TO HAVE SEX di Molly Manning Walker

LA SIGNORA DELLA PORTA ACCANTO (LA FEMME D’A’ COTE’) di François Truffaut

GREEN BORDER di Agnieszka Holland

IL CACCIATORE 4K (RIED.) di Michael Cimino

LA NATURA DELL’AMORE di Monia Chokri

LA ZONA D’INTERESSE (THE ZONE OF INTEREST) di Jonathan Glazer

PERSEPOLIS (RIED. 2024) di Vincent Paronnaud, Marjane Satrapi

ANCORA UN’ESTATE (L’ETE’ DERNIER) di  Catherine Breillat

TOTEM – IL MIO SOLE (TOTEM) di Lila Avilés

TATAMI di Guy Nattiv, Zar Amir Ebrahimi

SOUDAIN SEULS di Thomas Bidegain

INSHALLAH A BOY (INSHALLAH WALAD) di Amjad Al Rasheed

LA TERRA PROMESSA di Nikolaj Arcel

QUARTO POTERE (RIED. 2024) di Orson Welles

MIRABILE VISIONE: INFERNO di Matteo Gagliardi

SMOKE SAUNA – I SEGRETI DELLA SORELLANZA (SMOKE SAUNA SISTERHOOD) di Anna Hints

I BAMBINI DI GAZA di Loris Lai

LA SALA PROFESSORI (THE TEACHERS’ LOUNGE) di İlker Çatak

L’ARPA BIRMANA (BIRUMA NO TATEGOTO) (ED. REST.) di Kon Ichikawa

SULL’ADAMANT – DOVE L’IMPOSSIBILE DIVENTA POSSIBILE di Nicolas Philibert

I MISTERI DEL BAR ETOILE di Dominique Abel, Fiona Gordon

AFRIN NEL MONDO SOMMERS (MIGHTY AFRIN: IN THE TIME OF FLOODS) di Angelos Rallis

COSI’ LONTANO COSI’ VICINO (FARAWAY, SO CLOSE) di Wim Wenders

CATTIVERIE A DOMICILIO (WICKED LITTLE LETTERS) di Thea Sharrock

SCARFACE 4K (RIED.) di B. De Palma

LA GRANDE ABBUFFATA (LA GRANDE BOUFFE) (RIED.) di Marco Ferreri

UNA SPIEGAZIONE PER TUTTO (EXPLANATION FOR EVER) di Gábor Reisz

IL GIARDINO DELLE VERGINI SUICIDE (THE VIRGIN SUICIDES) (ED. REST.) di Sofia Coppola

LE RAVISSEMENT – RAPITA di Iris Kaltenbäck

BERCHIDDA LIVE di Gianfranco Cabiddu, Michele Mellara, Alessandro Rossi

I DANNATI (THE DAMNED) di Roberto Minervini

L’ODIO (RIED. 4K) di Mathieu Kassovitz

IL CASO GOLDMAN (LE PROCS GOLDMAN) di Cédric Kahn

BUENA VISTA SOCIAL CLUB (RIED.) di Wim Wenders

EL PARAISO di Enrico Maria Artale

ARRIVEDERCI BERLINGUER! Di Michele Mellara, Alessandro Rossi

RACCONTO DI DUE STAGIONI (ABOUT DRY GRASSES) di Nuri Bilge Ceylan

L’AMANTE DELL’ASTRONAUTA (LOS AMANTES ASTRONAUTAS) di Marco Berger

QUATTRO FIGLIE (LES FILLES D’OLFA) di Kaouther Ben Hania

IO E SISSI di Frauke Finsterwalder

GLI INDESIDERABILI (BATIMENT 5) di Ladj Ly

 

A ripresa delle proiezioni, comunicheremo sulle nostre pagine social, su questo sito e tramite Gruppo WhatsApp, orari e titoli di programmazione. 

Buone vacanze! 

GLI INDESIDERABILI (BÂTIMEN 5) di Ladj Ly

— IN PROGRAMMAZIONE —

17.00 – 19.00 – 21.00

 

| Solo e soltanto Lunedì 22 luglio, negli stessi orari di programmazione,

il film sarà proiettato in VERSIONE ORIGINALE con SOTTOTITOLI IN ITALIANO |

||Martedì 23 luglio, il cinema resterà chiuso||

||Mercoledì 24 luglio, ultimo giorno di programmazione – Versione doppiata ||


TRAMA: In un sobborgo parigino disagiato, Habi una giovane donna di origine maliana, è nata e cresciuta lì insieme a tutta la sua famiglia. Casa sua è in un palazzo fatiscente come gli altri ma è tutto quello che ha e ci è affezionata. Quando il sindaco muore, al suo posto arriva Pierre, un giovane medico alle prime armi nella politica. L’uomo è un idealista e vuole completare il progetto del suo predecessore, che è quello di rivalutare il quartiere. Il problema è che questo intervento andrebbe a discapito della povera gente che ci vive e che si vedrebbe costretta ad abbandonare casa. Habi, che fa parte di un’organizzazione sociale che aiuta gli abitanti della zona, decide di prendere le misure necessarie per protestare contro le decisioni di Pierre. Lotterà in prima fila per evitare che la sua famiglia e gli altri abitanti del quartiere vengano cacciati. A cinque anni di distanza da I Miserabili, folgorante e adrenalinico esordio al lungometraggio, Ladj Ly torna, restando fedele ad un’idea di cinema estremamente personale, politica, feroce e attuale. Interessandosi a tutta quella fascia sociale che molto raramente ci è possibile osservare, tanto attraverso gli schermi cinematografici, quanto attraverso gli schermi televisivi, Ly con Gli Indesiderabili, allontanandosi maggiormente dalla matrice d’assalto propria dell’esordio I Miserabili, si avvicina sempre più al polar (poliziesco/noir) in qualche modo, perfino al falso documentario. Una narrazione che inevitabilmente dialoga con i tempi confusi e sempre più conflittuali e cupi che ci ritroviamo a vivere. Niente più droni, niente più schermi, né tantomeno azioni di polizia. Tutto si concentra sulla rabbia e lo sconforto dei cittadini, che se in un primo momento resta sopito, poco dopo viene alimentato dalle volontà belligeranti, fasciste e ostili di chi invece dovrebbe essere al servizio, di chi invece dovrebbe comprendere, ascoltare e proporre. “Con Haby ho cercato di inserire un barlume di speranza in Gli indesiderabili (Bâtiment 5). Di sicuro ho raffigurato personaggi disillusi, che non ci credono più, ma lei rappresenta una possibile chiave di apertura attraverso la scelta di farsi coinvolgere e perfino di candidarsi alle elezioni municipali. Non c’è nulla che indichi che verrà eletta, ma almeno ha preso l’iniziativa”. (note di regia).


SCHEDA DEL FILM

Titolo originale: Bâtiment 5                                                                       

Nazione: Francia                                                   

Durata:  106’

Regia: Ladj Ly                                                        

Genere: Drammatico       

Sceneggiatura: Ladj LyGiordano Gederlini              

Anno:  2023                                                          

Data di uscita: 11 luglio 2024                            

Cast:  Alexis ManentiAnta DiawJeanne BalibarSteve Tientcheu

Produzione: Le Pacte, Rectangle Productions, Srab Films                                                                 

Distribuzione: Lucky Red


️CINEMA REVOLUTION – CHE SPETTACOLO L’ESTATE!️

Cinema In Festa inaugurerà la stagione estiva di sconti al cinema per invogliare gli spettatori italiani italiani ad affollare le sale anche con la calura estiva, ma le iniziative non finiscono qui.

La cinque giorni di sconti che si ripete due volte l’anno, a giugno e a settembre, fa parte dell’iniziativa più ampia Cinema Revolution – Che spettacolo l’estate patrocinata dal Ministero della Cultura.

Dal 9 giugno fino al 19 settembre 2024, si ripeterà l’iniziativa che ha portato nell’estate 2023 a registrare il maggior numero di spettatori per i mesi di luglio e agosto nella storia italiana.

Durante i tre mesi di campagna estiva, che inglobano anche i due appuntamenti di Cinema In Festa, si potrà assistere in sala a nuove uscite di film italiani, europei e internazionali e sarà possibile guardare i film italiani ed europei al prezzo speciale di 3,50 euro. Ispirato alla Fête Du Cinéma francese, il progetto è nato dalla collaborazione tra distributori e cinema per garantire agli spettatori italiani una stagione cinematografica lunga dodici mesi.

Cinema Revolution inizierà e si concluderà con la cinque giorni di Cinema in festa, l’appuntamento che per 5 anni (2022-2026) a giugno e a settembre prevede ingressi a prezzo ridotto per film in normale programmazione, anteprime, masterclass e altri eventi speciali alla presenza dei protagonisti. 

Lanciata da ANICA e ANEC, con il supporto del MiC e la collaborazione del David di Donatello – Accademia del Cinema Italiano, la prima edizione di Cinema in festa tenutasi a settembre 2022 si era conclusa con grande successo, totalizzando 1,15 milioni di spettatori e quest’anno sarà parte integrante di Cinema Revolution.

L’ANEC è felice di essere tra i protagonisti di questo evento con tutte le sale aderenti nelle città, nei centri commerciali come nei piccoli centri e anche nelle arene estive, tutti pronti a continuare questa straordinaria avventura che promuove la voglia di cinema in sala. Fenomeno collettivo di spettacolo e di aggregazione arricchito da iniziative speciali, rassegne, eventi e accompagnato da una grande promozione su tutti i principali media”. Così Mario Lorini, Presidente dell’Associazione Nazionale Esercenti Cinema.

Ha affermato Luigi Lonigro, Presidente Unione Distributori ed Editori ANICA: “L’Unione Distributori ed Editori Cinematografici ANICA partecipa con entusiasmo e con la totalità delle aziende associate a questo progetto importantissimo per l’intera filiera. Un’offerta ricca di tanti film di nuova uscita e completata da capolavori della storia del cinema restaurati e da rassegne di genere che consentiranno allo spettatore di avere a disposizione un’ampia possibilità di scelta nella magia del grande schermo”.

Il ricchissimo programma delle proiezioni ed elenco delle sale aderenti è disponibile su cinemarevolution.it.

 

IO & SISSI di Frauke Finsterwalder

 


TRAMA: Sissi ha varcato la soglia della mezza età. La contessa Irma la raggiunge in Grecia, in una comune aristocratica composta di sole donne, un universo distante anni luce dalla fredda etichetta della corte austro-ungarica. Sissi vive in assoluta libertà, lontana dai figli e dal marito, il kaiser Francesco Giuseppe. L’unica cosa che conta è che nessuno debba mai annoiarsi e che sia l’imperatrice stessa a decidere le regole del gioco. Irma è stregata dalla carismatica Sissi e dalla sua mentalità moderna e anticonvenzionale, ma il mondo esterno minaccia di infrangere la sua ritrovata libertà. Non importa quanto Irma e Sissi possano opporre resistenza: alla fine le due donne si troveranno costrette a seguire un destino che le legherà per sempre. La mia imperatrice è caratterizzata dall’irrequietezza e dal desiderio di fuggire da una vita tranquilla. Il suo umore talvolta può cambiare in una manciata di secondi ed è costantemente in movimento, sia mentalmente che fisicamente. Ed è questo che la rende irresistibile per Irma: con lei non ci si annoia mai. È sempre stata descritta storicamente come una donna depressa e “borderline”. Una donna complicata, secondo queste testimonianze, doveva essere necessariamente malata, ma questa è una visione noiosa e maschilista. Nel mio film, Sissi è una donna affascinante, ma anche manipolatrice, spietata e molto arguta. A volte questo suo atteggiamento è orribile, ma a me spesso diverte e mi provoca simpatia. Ciò che volevo era trovare in queste figure, vissute nel XIX secolo, qualcosa con cui potermi confrontare oggi, nel presente. Volevo raccontare una storia sull’antica questione aristotelica: che cos’è l’amicizia? E perché nascono le amicizie? Per simpatia? Per amore? Per calcolo? E cosa accade quando il divario di potere è incolmabile? (note di regia)


SCHEDA DEL FILM

Titolo originale: Sisi & Ich                                                                

Nazione: Germania, Svizzera, Austria             

Durata:  132’

Regia: Frauke Finsterwalder                              

Sceneggiatura: Frauke Finsterwalder, Christian Kracht                

Genere: Biografico, Drammatico, Storico     

Anno:  2023                                                          

Data di uscita: 04 luglio 2024                            

Cast:   Sandra HüllerSusanne WolffTom Rhys HarriesAnthony CalfJohanna WokalekAngela WinklerGeorg FriedrichSibylle CanonicaRavi AujlaMarkus SchleinzerStefan Kurt

Produzione: Walker Worm Film, MMC Movies, C-Films AG, Dor Film Produktionsgesellschaft

Distribuzione: Movies Inspired