I FILM

JAZZ NOIR – INDAGINE SULLA MISTERIOSA MORTE DEL LEGGENDARIO CHET di Rolf van Eijk

Lunedì 22 novembre : 17.00 – 19.00 – 21.00

Martedì 23 novembre: 19.00 – 21.00 (versione originale sottotitolata)


TRAMA

Il film, firmato dal regista olandese Rolf van Eijk, si apre sulla morte improvvisa dell’icona del jazz Chet Baker, precipitato dalla finestra di un albergo nella zona del quartiere a luci rosse di Amsterdam il 13 maggio 1988, e ripercorre i suoi ultimi giorni di vita. Una scomparsa prematura avvolta tutt’ora nel mistero: è caduto o è saltato? È stato un incidente o è stato spinto? La pellicola ricostruisce attentamente studi di registrazione degli anni ’80 e recupera tracce originali dalle ultime incisioni di Chet Baker. Un racconto dalle atmosfere noir che indaga il genio e la sregolatezza del grande jazzista, trombettista e cantante, tormentato dalla tossicodipendenza. Uno dei più grandi musicisti jazz della storia, autore di brani indimenticabili come “My Funny Valentine”, “I Fall in Love Too Easily”, “It’s Always You” e mille altri ancora, protagonista di una vita sregolata e tormentata, vissuto a lungo in Italia, oltre che negli Stati Uniti. Cosa sia accaduto esattamente la sera della sua morte, non è mai stato chiarito: la versione più accreditata è quella di un tragico incidente, avvenuto in seguito all’assunzione di sostanze stupefacenti, ma né il suicidio né altre ragioni più oscure furono mai davvero escluse. Una targa posta a memoria all’esterno dell’albergo recita: «Il blues pervade tutti noi. Noi abbiamo bisogno del blues, perché quando sei stanco del blues non hai più niente su cui contare». Gino Castaldo, su Repubblica descrive così l’indagare di van Eijk: “Il protagonista Steve Wall (frontman delle band The Walls and The Stunning) si immedesima a perfezione e a fondo nel difficilissimo compito di interpretare gli ultimi disperati e desolanti giorni di vita di Chet, è credibile e finge benissimo di suonare le note che ascoltiamo e che sono, grazie al cielo, quelle autentiche del trombettista scomparso, note magnifiche, essenziali, senza la minima sbavatura…il racconto di una discesa a precipizio che fa venir voglia di andare a completare il racconto, cercando nel passato l’antica gloria, quando fu idolatrato dal mondo del jazz, nel pieno degli anni ’50, per il suo fraseggio elegante e misurato”.


SCHEDA FILM

Titolo originale:     My foolish heart – Jazz Noir

Nazione:  Paesi Bassi                                      

Genere:   Biografico                        

Durata:    87′                                                                

Anno:       2018   

Regia:       Rolf van Eijk

Cast:        Gijs Naber, Steve Wall, Raymond Thiry, Arjan Ederveen, Lynsey Beauchamp, Paloma Aguilera Valdebenito, Medina Schuurman

Produzione: Pieter Kuijpers, Iris Otten, Sander van Meurs

Distribuzione:   Wanted                                                                                                                             

Data di uscita: 22 novembre 2021