I FILM

I MIEI GIORNI PIU’ BELLI (Trois Souvenirs de ma Jeunesse)

Premio César 2016 alla regia
un film di Arnaud Desplechin con Quentin Dolmaire, Lou Roy-Lecollinet, Mathieu Amalric, Dinara Droukarova, Cécile Garcia-Fogel, Françoise Lebrun, Olivier Rabourdin

Sul punto di tornare in Francia, Paul Dédalus si abbandona ai ricordi: l’infanzia, la follia di sua madre, le feste, la sua prima volta, la missione segreta in URSS, l’amico che lo ha tradito e l’amore della sua vita… Una riflessione di un uomo, Paul, sulle esperienze significative di una vita vissuta intensamente: un’infanzia difficile, un’adolescenza di appassionato impegno politico, una giovinezza segnata da scelte radicali e dall’amore assoluto e indimenticabile per una donna: Esther.

Al centro di tutto c’è un grande amore, uno di quelli che è difficile ritrovare nella vita, uno di quegli amori che i più definirebbero “eterno” e che resterà indelebile su quel pezzo di carta, sopra il quale il protagonista esprime la forza di un sentimento inattaccabile. Ma la pellicola non è solo questo, ma anche avventura, nemici, baci, gesti eroici, promesse e limiti che non si dovrebbero oltrepassare. Una storia ricca di temi importanti, ma mai banale e noiosa e, soprattutto, adatto a un pubblico (adulto) che abbia voglia di emozionarsi in maniera intensa. (fonte: filmup.it)

Dal 30 giugno 2016, in V.O. con sottotitoli in italiano, orario spettacoli 18.30 | 21.00 [info]